Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 44.350 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 357 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 168.294 fotografie; 11.436 complessi archivistici; 6.523 discorsi e interventi; 5.249 atti firmati; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 109 volumi in Biblioteca digitale per un totale di 22.673 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 762 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 780.000 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 25 febbraio 2019)

 

 

Belluscio, Costantino

Cervia, 04 marzo 1930

Laurea in Giurisprudenza

Incarichi presso l' amministrazione della Presidenza della Repubblica

  • Segretario particolare dal 8 aprile 1968 al 29 dicembre 1971

Giornalista

Commendatore nell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" (1968)

Grande Ufficiale nell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" (1971)

Redattore di: Avanti, Giustizia e ANSA

Collaboratore di: Corriere della Sera, Il Mattino, L'Europeo, Il Messagero Capo dei Servizi Giornalistici della Rai-Tv

Capo dell'Ufficio stampa del Partito Socialista Democratico Italiano

Capo dell'Ufficio stampa del Ministero del tesoro

Capo dell'Ufficio stampa del Ministero delle finanze

Capo dell'Ufficio stampa del Ministero dell'industria e del commercio

Capo dei Servizi esteri del Ministero di grazia e giustizia

Addetto al Servizio stampa del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica (15 febbraio 1967)

Vice Capo del Servizio stampa (28 dicembre 1967 - 8 aprile 1968)

Deputato al Parlamento nella VI Legislatura (Partito Socialista Democratico Italiano) 1972 e Componente della Commissione difesa Sindaco di Altomonte (Cosenza) 1975

Deputato al Parlamento nell'VIII Legislatura (Partito Socialista Democratico Italiano) 1979

Sottosegretario di Stato del lavoro e della previdenza sociale nel I Governo presieduto da Francesco Cossiga (agosto 1979 - aprile 1980) Sottosegretario di Stato degli affari esteri nel Governo presieduto da Arnaldo Forlani (ottobre 1980 - giugno 1981)

Deputato al Parlamento nella IX Legislatura (Partito Socialista Democratico Italiano) 1983 e Componente della Commissione affari esteri ed emigrazione

Direttore di Ordine Pubblico, organo di informazione per le Forze di Polizia

pubblicazioni

  • Lotta alla criminalità e difesa delle forze di polizia. Bologna, 1975
  • / giorni dell'orrore. Diario di guerra e di prigionia-. 1943-1945. Cosenza, 1991.
  • Con Saragat al Quirinale: vicende e personaggi di un settennato. Venezia, 2004.

fonti

  • Presidenza della Repubblica - Servizio archivio storico, documentazione e biblioteca - Divisione archivio e documentazione - fascicolo personale n.568/8.
  • Segretariato generale della Presidenza della Repubblica, Il Segretariato generale della Presidenza della Repubblica, vol. II, Biografie 1948-2008, a cura di Roberto Gallinari, Roma, Bulzoni, 2009