Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 217.442 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.196 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.083 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.379.618 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 30 luglio 2021)

 

La Collezione Gianni Bisiach
1957 - 2013


UN MINUTO DI STORIA
23 maggio 1944 - Attacco finale a Cassino

15 febbraio 1944, i ricognitori americani avvistano dei soldati tedeschi all'interno dell'Abbazia di Montecassino, il generale neozelandese Freyberg chiede il bombardamento del Monastero, dove ha subito pesanti perdite sulle pendici del monte. 140 fortezze volanti, con un carico di 350 bombe arriva sul Monastero. 3400 sfollati rimangono sepolti sotto le macerie e il fuoco dell'artiglieria uccide molti profughi in fuga. Con la seconda ondata anche le mura esterne crollano, il bombardamento è stato un inutile errore, il generale Freyberg non manda avanti i suoi uomini e i tedeschi si impadroniscono delle rovine mantenendo la posizione per tre mesi e bloccando l'avanzata alleata fino alla fine di maggio.

leggi tutto
documentario
DATA23 maggio 2011
DURATA00:02:34
REGIA Bisiach Gianni
PRODUZIONE TG1
EDIZIONE Rai Radiotelevisione Italiana
PAROLE CHIAVE Seconda guerra mondiale 1939-1945 Bombardamento di Montecassino