Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

Il Diario storico

 

lunedì
26 marzo 2007

Visita del Presidente della Repubblica alle città di Venezia e Treviso (25-27 marzo 2007)

9.05

Il Presidente della Repubblica, accompagnato dal Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, lascia l'Hotel Gritti per recarsi in Prefettura e qui giunto viene accolto dal Prefetto ed accompagnato, salendo con l'ascensore, al piano nobile.

9.15

Il Presidente della Repubblica incontra, in un salotto di rappresentanza, il Patriarca Arcivescovo di Venezia, S.Em. Rev.ma il Cardinale Angelo Scola. È altresì presente il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica.

9.45

Il Capo dello Stato incontra, in un salotto di rappresentanza, il Presidente della Regione Veneto, On. Dott. Giancarlo Galan. È altresì presente il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica.

10.15

Il Presidente della Repubblica, accompagnato dal Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, dal Prefetto e dai componenti il Seguito presidenziale lascia in motoscafo la Prefettura per recarsi alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista (cfr. sistemazione a bordo dei motoscafi: all. «1», domenica 25 marzo, ore 18,00).

10.30

Il Capo dello Stato giunge alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, al cui ingresso sono ad attendere il Presidente della Regione ed il Presidente del Consiglio Regionale, On. Dott. Giancarlo Galan e Sig. Marino Finozzi, il Vice Ministro dei Trasporti, On. Cesare De Piccoli, il Sindaco ed il Presidente della Provincia di Venezia, Prof. Massimo Cacciari e Sig. Davide Zoggia, ed il Presidente Guardian Grande dell'Arciconfraternita di San Giovanni Evangelista, Ing. Tullio Campostrini. Sono altresì presenti il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, il Prefetto di Venezia ed i componenti il Seguito presidenziale, giunti con il corteo presidenziale. Il Capo dello Stato fa quindi ingresso nella Sala Verde, ove incontra i Sindaci delle città capoluogo ed i Presidenti delle Province del Veneto (all. «2»).

10.45

Il Capo dello Stato, salendo lo Scalone d'Onore, raggiunge il piano nobile e prende posto a sedere nel Salone San Giovanni. Immediatamente prima, i partecipanti al pre-incontro nella Sala Verde raggiungono a loro volta il Salone San Giovanni e prendono posto a sedere. Ha inizio l'incontro istituzionale. Interventi del: Sindaco di Venezia, Prof. Massimo Cacciari; Presidente della Provincia, Sig. Davide Zoggia; Presidente della Regione, On. Dott. Giancarlo Galan. Intervento del Presidente della Repubblica.

11.45

Il Capo dello Stato, preso congedo dalle Personalità presenti lascia, accompagnato dal Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, dal Prefetto e dai Presidenti della Regione e del Consiglio Regionale, dal Sindaco e dal Presidente della Provincia lasciano a loro volta la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista per recarsi all'Università degli Studi Ca' Foscari, i componenti il Seguito presidenziale, lasciano a loro volta la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista per recarsi a piedi all'Università degli Studi Ca' Foscari.

11.50

Il Presidente della Repubblica giunge all'Università degli Studi Ca' Foscari, dove è accolto dal Rettore dell'Ateneo, Prof. Pier Francesco Ghetti. È altresì presente la Signora Napolitano, ivi giunta in precedenza. Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano vengono quindi accompagnati, salendo con l'ascensore, al piano nobile, ove ha luogo l'incontro di lavoro con i Rettori delle Università del Triveneto (all. «3»).

12.45

Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano, preso congedo dalle Personalità presenti, lasciano l'Università degli Studi Ca' Foscari per trasferirsi in motoscafo alla Prefettura (cfr. sistemazione a bordo dei motoscafi: all. «1», domenica 25 marzo, ore 18,00).

12.50

Il corteo presidenziale giunge in Prefettura.

13.15

Colazione privata (all. «4»). Al termine, il Capo dello Stato e la Signora Napolitano fanno rientro in albergo. Pausa.

15.50

Il Capo dello Stato e la Signora Napolitano lasciano l'Hotel Gritti per raggiungere in motoscafo la sede dell'Archivio Nono (cfr. sistemazione a bordo dei motoscafi: all. «1», domenica 25 marzo, ore 18,00).

16.10

Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano giungono all'Archivio Nono, dove è ad accogliere il Presidente dell'Istituzione, Sig.ra Nuria Schoenberg-Nono. Sono altresì presenti i Presidenti della Regione e del Consiglio Regionale, il Sindaco ed il Presidente della Provincia, ivi giunti in precedenza. Breve cerimonia inaugurale: visita alla sede dell'Archivio. Brevi indirizzi di saluto del: Presidente dell'Archivio Nono, Sig.ra Nuria Schoenberg-Nono; Sindaco di Venezia, Prof. Massimo Cacciari; Maestro Maurizio Pollini. Intervento del Presidente della Repubblica.

16.45

Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano, preso congedo dalle Personalità presenti, lasciano l'Archivio Nono ed in motoscafo si recano alla sede della Fondazione Cini (cfr. sistemazione a bordo dei motoscafi: all. «1», domenica 25 marzo, ore 18,00). Immediatamente prima, il Presidente della Regione, il Sindaco ed il Presidente della Provincia lasciano a loro volta l'Archivio Nono per recarsi alla Fondazione Cini.

16.50

Il motoscafo presidenziale giunge all'isola di San Giorgio, sede della Fondazione Cini. Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano sono accolti dal Presidente e dal Segretario Generale della Fondazione, Cav. Lav. Dott. Giovanni Bazoli e Prof. Pasquale Gagliardi, ed accompagnati all'ingresso del primo chiostro, ove sono ad attendere i due Vice Presidenti ed i Direttori d'Istituto della Fondazione. Il Capo dello Stato e la Signora Napolitano effettuano una breve visita al chiostro ed al Cenacolo Palladiano. Quindi, salendo con l'ascensore, raggiungono la biblioteca di Baldassarre Longhena, ove vengono Loro presentati alcuni dei pezzi più preziosi delle collezioni della Fondazione. Al termine, il Capo dello Stato e la Signora Napolitano, scendendo per lo Scalone Monumentale, raggiungono la Sala degli Arazzi e prendono posto a sedere. Dopo una breve illustrazione da parte del responsabile del restauro, Prof. Roberto Calabretto, vengono eseguite versioni di musica elettronica delle prime opere composte da Luigi Nono e Bruno Maderna, rispettivamente: Omaggio a Emilio Vedova di Luigi Nono (4,30'); Notturno di Bruno Maderna (4').

17.40

Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano, preso congedo dalle Personalità presenti, lasciano in motoscafo la Fondazione Cini per fare rientro all'Hotel Gritti (cfr. sistemazione a bordo dei motoscafi: all. «1», domenica 25 marzo, ore 18,00).

17.45

Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano giungono all'Hotel Gritti. Pausa.

18.50

Il Capo dello Stato e la Signora Napolitano, accompagnati dal Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, con la Consorte, accompagnati dal Prefetto e dal Sindaco lasciano l'Hotel Gritti per recarsi a piedi al Teatro La Fenice.

19.05

Il Capo dello Stato e la Signora Napolitano giungono al Teatro La Fenice, al cui ingresso sono ad accogliere i Presidenti della Regione e del Consiglio Regionale, il Prefetto, il Sindaco ed il Presidente della Provincia ed il Sovrintendente dell'ente teatrale, Dott. Giampaolo Vianello. Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano, salendo con l'ascensore, raggiungono quindi le Sale Apollinee e prendono posto nelle poltrone Loro riservate.

19.10

Ha inizio un concerto di musica da camera eseguito da un quartetto di prime parti dell'orchestra della Fenice (Professori Roberto Baraldi, Gianaldo Tatone, Daniel Formentelli, Emanuele Silvestri), che suoneranno: W.A. Mozart: Quartetto per archi K 465; L. van Beethoven: Quartetto per archi op. 127.

20.00

Il Presidente della Repubblica e la Signora Napolitano, preso congedo dalle Personalità presenti, fanno rientro a piedi in Prefettura.

20.05

Il Capo dello Stato e la Signora Napolitano giungono in Prefettura. Vengono serviti gli aperitivi.

20.30

Pranzo con esponenti del mondo istituzionale, imprenditoriale e culturale veneziano (all.«5»). Al termine, rientro in albergo. Pernottamento.