Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

Il Diario storico

 

venerdì
15 febbraio 2002

Intervento del Presidente della Repubblica a Livorno per il Convegno "Le Regioni e gli Enti Locali nel processo costituente europeo" ed il Convegno italo-franco-spagnolo sulle Autostrade del Mare, Livorno

8.50

I componenti il Seguito presidenziale lasciano in pulmino l'Hotel Granduca per recarsi al Santuario di Montenero (pre-corteo: vedi allegato).
Allegato: pre-corteo
Pulmino con: 1. Dott.ssa DECARO, 2. Dott. RUFFO, 3. Dott. PELUFFO, 4. Prof. MAZZUOLI, 5. Dott. ROMANO, 6. Dott. GRAZIOSI, 7. Sig. OLIVERIO, 8. Sig. CAPARCO.

9.00

Impegno strettamente privato.

9.05

Successivo trasferimento in auto, unitamente alla Signora Ciampi, al Santuario di Montenero.

9.20

Il Presidente della Repubblica giunge al Santuario di Montenero, ove sono ad accogliere, alla discesa dalla vettura, il Vescovo di Livorno, S.E. Rev.ma Mons.Diego Coletti, il Sindaco di Livorno, Dott. Gianfranco Lamberti, ed il Priore della Comunità dei Padri Vallombrosani, Padre Ildebrando Ambrosio. Sono altresì presenti i componenti il Seguito presidenziale, ivi in precedenza giunti. Breve indirizzo di saluto del Vescovo di Livorno e del Priore della Comunità. Il Capo dello Stato effettua una visita al Santuario, alla Galleria degli stemmi comunali toscani, degli ex voto ed al Famedio sito sul piazzale antistante.

9.50

Dopo essersi congedato dalle Personalità presenti all'arrivo, il Presidente della Repubblica prende posto in auto, unitamente alla Signora Ciampi, per recarsi alla Prefettura di Livorno (corteo: vedi allegato).
Allegato: corteo
Vettura presidenziale (scorta di Corazzieri in motocicletta): PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, Signora CIAMPI;
Pulmino con: 1. Prefetto di Livorno, 2. Dott.ssa DECARO (*), 3. Min. PURI PURINI (**), 4. Dott. RUFFO, 5. Dott. ALFONSO, 6. Dott. PELUFFO, 7. Prof. MAZZUOLI, 8. Dott. ROMANO, 9. Dott. GRAZIOSI, 10. Sig. OLIVERIO, 11. Sig. CAPARCO.
(*) Nel percorso dalla Prefettura di Livorno all'Autorità Portuale prende posto a bordo della vettura presidenziale.
(**) Solo nei percorsi pomeridiani.

10.05

Il corteo presidenziale giunge al Palazzo del Governo, ove il Capo dello Stato viene accolto dal Prefetto di Livorno, Dott. Vincenzo Gallitto, ivi in precedenza giunto. Il Capo dello Stato si reca, salendo con l'ascensore, nell'alloggio di rappresentanza. Impegno privato.

10.30

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi lasciano a piedi il Palazzo del Governo per recarsi alla sede del LEM "Livorno Euro Mediterranea".

10.35

Il Capo dello Stato giunge alla sede del LEM, ove sono ad accogliere il Vice Presidente della Giunta Regionale della Toscana, Prof. Angelo Passaleva, il Presidente della Provincia ed il Sindaco di Livorno, Dott. Claudio Frontera e Dott. Gianfranco Lamberti. Il Presidente della Repubblica si reca quindi, salendo con l'ascensore, nella Sala delle Bandiere, ove incontra gli oratori della Cerimonia. Ingresso nella Sala Convegni e sistemazione a sedere. Ha inizio l'inaugurazione del Convegno "Le Regioni e gli Enti Locali nel processo costituente europeo": indirizzo di saluto del Presidente della Provincia di Livorno, Dott. Claudio Frontera. Interventi del: Sindaco di Livorno, Dott. Gianfranco Lamberti; Presidente della Regione Campania, On. Dott. Antonio Bassolino; Presidente della Regione Lazio, On. Dott. Francesco Storace; Vice Presidente della Giunta Regionale della Toscana, Prof. Angelo Passaleva; On. Dott. Vannino Chiti; On. Giorgio Napolitano; Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio Ministro, On. Altero Matteoli; Sindaco di Firenze, Dott. Leonardo Domenici. Al termine consegna, da parte del Sindaco di Livorno, della "Livornina d'oro" al Prof. Elio Toaff. Consegna da parte del Presidente della Repubblica delle onorificenze di Cavaliere di Gran Croce agli ex Sindaci della città, Prof. Furio Diaz e Prof. Nicola Badaloni.

12.00

Il Capo dello Stato, dopo aver preso congedo dalle Personalità presenti, lascia in auto, unitamente alla Signora Ciampi, la sede del LEM (corteo: vedi allegato).

12.10

Il corteo presidenziale giunge alla sede del quotidiano "Il Tirreno", ove il Presidente della Repubblica viene accolto, alla discesa dalla vettura, dal Presidente del Gruppo Editoriale l'Espresso, Dott. Carlo Caracciolo, e dal Direttore de "IlTirreno", Dott.ssa Sandra Bonsanti. Il Presidente della Repubblica si reca, salendo con l'ascensore, nella Sala Riunioni ove riceve il saluto per audio conferenza dei responsabili delle redazioni toscane del quotidiano. Al termine, il Capo dello Stato raggiunge, unitamente alle Personalità che lo hanno accolto ed ai componenti il Seguito presidenziale, la sala redazione, ove incontra i redattori ed il personale tecnico-amministrativo del quotidiano. Breve indirizzo di saluto del Presidente del Gruppo l'Espresso, Dott. Carlo Caracciolo. Risposta del Presidente della Repubblica.

12.40

Il Presidente della Repubblica dopo essersi congedato dalle Personalità presenti prende posto in auto, unitamente alla Signora Ciampi, per fare rientro in Prefettura (corteo: vedi allegato).

12.45

L'auto presidenziale giunge al Palazzo del Governo. Pausa.

13.15

Colazione con le Autorità locali. Contemporanea colazione della Signora Ciampi in Prefettura con le Signore: Ginevra Matteoli, Maria Vittoria Gallitto, Monica Frontera, Paola Lamberti, Giovanna Laviosa, Luciana Marcucci, Fulvia Di Giorgi, Bina Salatti, Doriana Fremura, Marcella Badaloni, Lia Diaz, Marcella Musetti, Delia Scala, Rosanna Catarsi, Giulia Giorgi Pissarello. Pausa.

16.10

Il Presidente della Repubblica prende posto in auto, unitamente al Vice Segretario generale della Presidenza della Repubblica, per recarsi all'Autorità portuale (corteo: vedi allegato).

16.15

Il corteo presidenziale giunge all'Autorità portuale, ove il Capo dello Stato, disceso dalla vettura, viene accolto dal Ministro delle Infrastrutture ed i trasporti, Ing. Pietro Lunardi e dal Presidente dell'Autorità Portuale, Rag. Nereo Marcucci. Subito dopo, il Presidente della Repubblica si reca, salendo con l'ascensore, nella Sala delle Vele dove incontra gli oratori della cerimonia.

16.40

Ha inizio il Convegno italo-franco-spagnolo sulle Autostrade del mare: breve saluto del Presidente dell'Autorità Portuale, Rag. Nereo Marcucci; intervento del Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Ing. Pietro Lunardi; intervento dell'Ambasciatore francese a Roma; intervento del Ministro dei Trasporti spagnolo-Presidente di turno dei Ministri europei dei Trasporti, Sig. Francisco Alvarez; intervento del Vice Ministro della Commissione europea, Sig.ra Loyola de Palacio.

17.20

La Signora Ciampi giunge all'Autorità Portuale.

17.45

Il Capo dello Stato si congeda dall'Autorità presenti e prende posto in auto, unitamente alla Signora Ciampi per recarsi, all'Aeroporto di Pisa (S. Giusto).

18.10

Il corteo presidenziale giunge all'Aeroporto di Pisa (S. Giusto). Il Presidente della Repubblica, dopo essersi congedato dal Prefetto di Livorno e dal Comandante dell'Aeroporto, Gen. B.A. Roberto Zappia, sale a bordo dell'aereo presidenziale. Decollo del velivolo presidenziale.

19.10

L'aereo presidenziale atterra all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza). Subito dopo, il Presidente della Repubblica prende posto in auto, unitamente alla Signora Ciampi, per recarsi al Palazzo del Quirinale.

19.30

Il corteo presidenziale giunge al Palazzo del Quirinale (Palazzina).