Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

 

 

16 dicembre 2022
ore 9.30

Roma. Dal Primo al Secondo Dopoguerra (1918-1948)
Ricerche e Prospettive tematiche

Convegno
Archivio Storico della Presidenza della Repubblica, Via del Quirinale, 30, Roma


Organizzato dall'Archivio Storico della Presidenza della Repubblica con la Società Romana di Storia Patria, l'Archivio centrale dello Stato, l'Università di Roma Sapienza, l'Università di Roma Tor Vergata, l'Università di Roma Tre, l'École Française de Rome, l'Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia, Storia e Storia dell'Arte in Roma, il Convegno rientra nel quadro delle iniziative seminariali che l'Archivio storico a partire dal 2020 dedica a "Roma Capitale nei 150 anni della sua storia".


Nell'ultimo biennio, l'Archivio storico della Presidenza della Repubblica ha organizzato numerose iniziative dedicate a Roma, studiata nella prospettiva dello "spazio" che oggi identifichiamo con il concetto di Roma capitale quale risulta dall'innesto delle funzioni costituzionali dello Stato italiano sulla città e sugli edifici che la connotano - e dalla ricaduta delle loro evoluzioni sulle relazioni funzionali degli spazi urbani -, ma dettata anche dalle questioni aperte dalla consapevolezza della eredità, materiale e ideale, del suo rilevante passato nella modernità.


Il Convegno del prossimo 16 dicembre segue altre manifestazioni dedicate a "Roma Capitale nei centocinquant'anni della sua storia" :


Il 27 giugno 2019 A proposito del volume di Marina Formica "Roma, Romae. Una capitale in Età moderna" (Bari-Roma, Editori Laterza, 2019)


Il 24 settembre 2020 Roma capitale nei 150 anni della sua storia. Il Palazzo del Quirinale e la città tra modernità ed eredità della città storica. Dal volume "Roma capitale. Discorsi e documenti parlamentari" (italiadecide, Roma 2020)


Il 13 e 14 dicembre 2021 Identità, Tutela e Conservazione del Patrimonio Archeologico e Architettonico: da Roma Capitale al G20. Le carte degli Archivi e la Storia


Il 4 luglio 2022 Nel resoconto di una ricerca durata oltre sessanta anni la visione di una architettura capace di comprendere l'eredità del passato, tutelare l'ambiente e stabilire, anche nel suo linguaggio, una nuova alleanza con la natura. Paolo Portoghesi, "Poesia della curva" (Gangemi Editore International, 2020)


Il 16 novembre 2022 "...Mario Ridolfi, la maggiore se non l'unica testimonianza di una continuità di indirizzo che oltrepassa periodi e tendenze e che rende ancora una città come Roma, con tutte le sue contraddizioni, terreno abitabile per gli spiriti liberi..."
A proposito del volume di Paolo Portoghesi, "Mario Ridolfi architetto, 1904-1984" (Roma, Accademia nazionale di San Luca, 2021)

 


La manifestazione sarà anche trasmessa in diretta streaming tramite il canale YouTube dell'Archivio storico della Presidenza della Repubblica