Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

 

 

16 novembre 2022
ore 16.30

"...Mario Ridolfi, la maggiore se non l'unica testimonianza di una continuità di indirizzo che oltrepassa periodi e tendenze e che rende ancora una città come Roma, con tutte le sue contraddizioni, terreno abitabile per gli spiriti liberi..."

A proposito del volume di Paolo Portoghesi, "Mario Ridolfi architetto, 1904-1984" (Roma, Accademia nazionale di San Luca, 2021)

Incontro di studio nel quadro delle iniziative dedicate a "Roma Capitale nei 150 anni della sua storia"
Archivio Storico della Presidenza della Repubblica 16 novembre 2022, ore 16.30


"Un architetto romano...Per un solo architetto nato nel XX secolo - ha scritto Portoghesi nella introduzione al volume - ho avuto sempre la certezza che andasse collocato, e non certo in fondo, nella schiera dei grandi ribelli: Mario Ridolfi, la maggiore se non l'unica testimonianza di una continuità di indirizzo che oltrepassa periodi e tendenze e che rende ancora una città come Roma, con tutte le sue contraddizioni, terreno abitabile per gli spiriti liberi. Anzi, questa collocazione di Ridolfi - prosegue Portoghesi - mi è sembrata così solida, così ben confermata dalla coerenza del suo lavoro, che sempre più l'ho visto accanto a Francesco Borromini, degno continuatore, in un tempo forse più sfortunato, di un atteggiamento in cui passato e futuro si uniscono e la ricerca architettonica non è che uno scavo all'interno dell'uomo, della sua memoria, della sua cultura come del suo corpo, della sua vita, del suo modo di essere al mondo solo e insieme con gli altri."


La manifestazione, dedicata al volume dedicato a Mario Ridolfi da un Maestro della Storia dell'architettura che, attraverso la ricerca storica e la progettazione architettonica, ha puntato alla reintegrazione della memoria collettiva nella tradizione dell'architettura moderna, ma ha anche diffusamente ricostruito il suo rapporto con la città di Roma, è stata organizzata dall'Archivio Storico della Presidenza della Repubblica, con l'Università di Roma Sapienza e con l'Accademia Nazionale di San Luca, e rientra nel quadro delle iniziative seminariali che l'Archivio storico a partire dal 2020 dedica a "Roma Capitale nei 150 anni della sua storia".


Si chiede di confermare la presenza entro il 11 novembre 2022 inviando i propri dati (nome, cognome, luogo e data di nascita) all'indirizzo [email protected]


La manifestazione sarà anche trasmessa in diretta streaming tramite il canale YouTube dell'Archivio storico della Presidenza della Repubblica




Leggi i Discorsi


1. Intervento del Presidente Giovanni Leone, Al Consiglio di Presidenza dell'Accademia di San Luca (al Presidente, Mario Ridolfi), Palazzo del Quirinale 24 novembre 1977 



Guarda le fotografie


1. Udienza con del Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat con Francesco Malgeri, Presidente dell'Istituto editoriale romano, con i professori Massimo Pallottino e Paolo Portoghesi e con i membri del Consiglio dell'Istituto, per fare omaggio del "Nuovo dizionario di Architettura ed Urbanistica", Roma, Palazzo del Quirinale, 14 gennaio 1970



2. Udienza con del Presidente della Repubblica Giuseppe Saragat con Francesco Malgeri, Presidente dell'Istituto editoriale romano, con i professori Massimo Pallottino e Paolo Portoghesi e con i membri del Consiglio dell'Istituto, per fare omaggio del "Nuovo dizionario di Architettura ed Urbanistica", Roma, Palazzo del Quirinale, 14 gennaio 1970



3. Il Presidente Carlo Azeglio Ciampi con a fianco l'Architetto Paolo Portoghesi davanti al Nuovo Teatro Politeama, Catanzaro, 5 febbraio 2001



4. Cerimonia di consegna del Premio "Vittorio De Sica" per il Cinema e le altre Arti a Paolo Portoghesi, Roma, Palazzo del Quirinale, 1°dicembre 2006



5. Visita del Presidente della Repubblica al Centro Islamico Culturale d'Italia. Il Presidente Giorgio Napolitano durante la visita alla Moschea, illustrata dall'Arch. Paolo Portoghesi, Roma, 23 aprile 2012



6. Cerimonia di consegna dei Premi "Presidente della Repubblica" per l'anno 2012. Il Presidente Giorgio Napolitano saluta i Presidenti dell'Accademia Nazionale dei Lincei, di San Luca e di Santa Cecilia, Lamberto Maffei, Paolo Portoghesi e Bruno Cagli, Roma, Palazzo del Quirinale, 18 giugno 2013



7. Incontro del Presidente Giovanni Leone con Mario Ridolfi, Presidente dell'Accademia Nazionale di San Luca, con il Consiglio di Presidenza dell'Accademia ed il vincitore del Premio "Presidente della Repubblica" per il 1977, scultore Floriano Bodini, 24 novembre 1977