Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 440.016 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 10.445 audiovisivi; 16.918 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950;11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 168.952 comunicati di cui 28.360 indicizzati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; oltre 500 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 50.000 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 21 giugno 2024)

Il Diario storico

 

venerdì
15 aprile 2005

Visita di Stato del Presidente della Repubblica nella Repubblica di Bulgaria (13 - 15 aprile 2005)

10.25

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi si trasferiscono al "Sacrario Militare Italiano".

10.32

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi giungono al Sacrario Militare Italiano di Sofia. Sono ad accogliere il Vice Capo di Stato Maggiore della Difesa bulgaro, il Nunzio Apostolico in Bulgaria, S.E. Rev.ma Mons. Giuseppe Lenza, e l'Addetto alla Difesa, Col. Antonio Palamà.
Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi, scortato dal Consigliere Militare e seguito dalla delegazione italiana, accedono al Sacrario. Due Corazzieri in alta uniforme, al sopraggiungere del Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi, li precedono avanzando verso il Monumento ai Caduti. Picchetto della Guardia d'Onore bulgara con tromba. La Signora Franca Ciampi, la delegazione italiana e le Autorità bulgare convenute, giunte in prossimità del Monumento ai Caduti, assistono alla cerimonia da una posizione di rispetto. Il Signor Presidente della Repubblica procede da solo verso il Monumento, preceduto dalla corona e scortato dal Consigliere Militare, per la Cerimonia di Deposizione. A seguire, il Signor Presidente della Repubblica raggiunge la corona e la tocca. Il Capo dello Stato arretra quindi di due passi e osserva un minuto di raccoglimento. Il trombettiere della Guardia d'Onore bulgara esegue il silenzio d'Ordinanza. Benedizione da parte del Nunzio Apostolico in Bulgaria, S.E. Rev.ma Mons. Giuseppe Lenza. Terminata la cerimonia, il Signor Presidente della Repubblica si ricongiunge alla Signora Franca Ciampi, alla delegazione italiana e alle Autorità bulgare convenute e si avvia verso il viale di accesso al Sacrario. Giunto dinnanzi all'adiacente Sacrario Militare Francese, ove è stato in precedenza posto un mazzo di fiori con nastro tricolore, il Signor Presidente della Repubblica sosta brevemente e china il capo in segno di omaggio. Indi il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi procedono verso l'uscita.

10.40

Partenza del Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Sen. Roberto Antoniane, con volo speciale alla volta di Lussemburgo.

10.45

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi si trasferiscono all'albergo Kempinski Zografski.

11.00

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi, accompagnati dall'Ambasciatore d'Italia a Sofia e Consorte, giungono all'albergo Kempinski Zografski. Sono ad accogliere all'ingresso il Presidente della Repubblica di Bulgaria e la Signora Parvanova, il Ministro per i Beni e le Attività Produttive, On. Antonio Marzano, il Ministro dell'Economia della Repubblica di Bulgaria, Milko Kovachev, il Presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, il Presidente dell'Istituto per il Commercio con l'Estero, Beniamino Quintieri, il Presidente dell'Associazione Bancaria Italiana, Maurizio Sella, e l'Ambasciatore bulgaro a Roma Nikola Ivanov Kaludov, che invitano il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi a recarsi nell'attigua Sala Sofia. Giunti nella Sala Sofia, il Signor Presidente della Repubblica e il Presidente Parvanov sono invitati a sedersi al tavolo di Presidenza del Business Forum italo - bulgaro. Al tavolo di Presidenza del Seminario siedono altresì il Ministro delle Attività Produttive, On. Antonio Marzano, il Ministro dell'Economia della Repubblica di Bulgaria, Milko Kovachev, il Presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, il Presidente dell'ICE, Beniamino Quintieri e il Presidente dell'ABI, Maurizio Sella. Nel contempo la Signora Franca Ciampi e i membri della delegazione italiana vengono accompagnati alle poltrone loro riservate. Breve introduzione del Presidente dell' ICE, Beniamino Quintieri. A seguire, intervengono nell'ordine il Presidente dell'ABI, Maurizio Sella, il Presidente di Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo, il Ministro dell'Economia della Repubblica di Bulgaria, Milko Kovachev e il Ministro delle Attività Produttive, On. Antonio Marzano

11.30

Il Presidente della Repubblica di Bulgaria pronuncia da un podio a fianco del tavolo di Presidenza il proprio intervento. A seguire, intervento del Signor Presidente della Repubblica del medesimo podio a conclusione del Business Forum italo - bulgaro. Al termine, le due Coppie Presidenziali si trasferiscono nell'attigua Sala Kyoto dove il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi si accomiatano dal Presidente della Repubblica di Bulgaria e dalla Signora Parvanova.

12.00

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi, assistiti dal Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Sen. Roberto Antoniane, dall'Ambasciatore d'Italia a Sofia, Giovan Battista Campagnola, e dal Consigliere Direttore dell'Ufficio per gli Affari Diplomatici, Ambasciatore Antonio Puri Purini, si intrattengono in un breve colloquio di commiato con il Presidente della Repubblica di Bulgaria e la Signora Parvanova. Al termine il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi si dirigono all'uscita per raggiungere l'Aeroporto di Sofia.

12.20

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi si trasferiscono all'Aeroporto.

12.35

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi giungono all'Aeroporto. Sono a salutare il Capo di Gabinetto del Presidente della Repubblica di Bulgaria, Andrei Karaslavov; il Vice Ministro degli Affari Esteri bulgaro, Nikolay Milkov; il Direttore del Protocollo bulgaro, Ambasciatore Atanas Pavlov; il Consigliere Diplomatico del Presidente della Repubblica di Bulgaria, Zlatin Trapkov. Sono altresì presenti l'Ambasciatore d'Italia a Sofia, Giovan Battista Campagnola, e Consorte, l'Ambasciatore di Bulgaria a Roma, Nikola lvanov Kaludov, e Consorte, e il Direttore per l'Europa del Ministero degli Affari Esteri, Atanas Mladenov. Punteggiamento militare.

12.40

Partenza del Velivolo Presidenziale alla volta di Roma. Colazione a bordo.

13.00

Partenza del Ministro delle Attività Produttive, On. Antonio Marzano, e Consorte, e del Presidente del! 'ICE, Beniamino Quintieri, con volo speciale alla volta di Venezia.

13.35

L'aereo presidenziale atterra all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza). Il Presidente della Repubblica, accompagnato dai componenti la Delegazione ufficiale, scende dall'aereo presidenziale e, alla base della scaletta, viene ricevuto dal Ministro per le Infrastrutture e i Trasporti, Rappresentante del Governo, Ing. Pietro Lunardi, e dalle altre Personalità ivi convenute. Quindi, il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi prendono posto a bordo dell'auto presidenziale per recarsi al Palazzo del Quirinale. Subito dopo, il Segretario generale della Presidenza della Repubblica lascia in auto l'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza) per fare ritorno al Palazzo del Quirinale.