Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 440.016 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 10.445 audiovisivi; 16.918 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950;11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 168.952 comunicati di cui 28.360 indicizzati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; oltre 500 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 50.000 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 24 maggio 2024)

Il Diario storico

 

mercoledì
14 febbraio 2001

Visita di Stato del Presidente della Repubblica nel Regno Hascemita di Giordania (14 - 16 febbraio 2001)

9,15

Giungono all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza) i componenti la Delegazione ufficiale e non ufficiale.

9,45

Giunge all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza) il Segretario generale della Presidenza della Repubblica, con la Consorte.

9,50

Giunge all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza) il Sottosegretario agli Affari Esteri, Dott. Umberto Ranieri, e l'Incaricato d'Affari del Regno Hascemita di Giordania, Min. Muwaffaq Ajlouni, con le Consorti.

9,50

Il Capo dello Stato lascia in auto la Palazzina, unitamente alla Signora Ciampi, per recarsi all'eliporto del Palazzo del Quirinale, dove è in precedenza giunto il Consigliere per gli Affari Interni. Subito dopo, il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi salgono a bordo dell'elicottero presidenziale, unitamente al Consigliere per gli Affari Interni.

9,55

Decollo dell'elicottero presidenziale.

10,00

Il velivolo presidenziale atterra all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza), dove il Capo dello Stato è accolto dal Capo della Divisione Cerimonie della Presidenza della Repubblica e dal Comandante dell'Aeroporto ed accompagnato alla base della scaletta dell'aereo presidenziale, dove incontra le Personalità ivi convenute.

10,05

Il Presidente della Repubblica prende congedo dalle Autorità presenti e, unitamente alla Signora Ciampi, si reca a bordo dell'aereo presidenziale sul quale, nel frattempo, hanno preso posto gli altri componenti la Delegazione. Decollo dell'aereo presidenziale.

15,00

Arrivo del Signor Presidente della Repubblica all'Aeroporto di Amman-Marka. L'Ambasciatore d'Italia ad Amman ed il Capo del Cerimoniale Reale giordano salgono sul Velivolo Presidenziale, salutano il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi e li invitano a scendere dall'aereo. Nel momento in cui il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi escono dal Velivolo Presidenziale vengono effettuate 21 salve di cannone. Ai piedi della scaletta sono a ricevere le LL.MM. il Re Abdullah II di Giordania e la Regina Rania. Sono altresì presenti alcuni Membri della Famiglia Reale Giordana, il Primo Ministro, il Capo della Corte Reale, ed altri stretti collaboratori di S.M. il Re che vengono presentati al Signor Presidente della Repubblica ed alla Signora Franca Ciampi. Nel contempo, i Membri della Delegazione italiana vengono accompagnati da un funzionario del Cerimoniale giordano ai posti loro assegnati per le successive presentazioni. Ha quindi luogo la presentazione della Delegazione italiana. Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi e le LL.MM. il Re di Giordania e la Regina Rania, seguiti dai rispettivi Aiutanti di Campo, raggiungono successivamente la pedana posta di fronte alla Guardia d'Onore. Inni Nazionali. Il Comandante della Guardia d'Onore si porta davanti ai due Capi di Stato, saluta, presenta il Reparto e li invita alla rassegna.
Onori Militari. Al termine della rassegna, i due Capi di Stato raggiungono nuovamente la pedana. Ha luogo la parata d'Onore finale. Al termine, al Signor Presidente della Repubblica, a S.M. il Re di Giordania, alla Signora Franca Ciampi e a S.M. la Regina Rania vengono presentati gli altri Membri del Governo giordano, gli Ambasciatori dei Paesi dell'Unione Europea ed il Personale dell'Ambasciata d'Italia ad Amman. Il Signor Presidente della Repubblica, S.M. il Re di Giordania, la Signora Franca Ciampi e S.M. la Regina Rania raggiungono quindi il Salone d'Onore. Nel contempo, i Membri della Delegazione italiana prendono posto sulle autovetture.

15,20

Il Signor Presidente della Repubblica, accompagnato da S.M. il Re Abdullah II, si trasferisce all'Hotel Radisson.

15,25

La Signora Franca Ciampi, accompagnata da S.M. la Regina Rania, lascia l'Aeroporto alla volta del Centro Dar Al Aman per il recupero dell'infanzia. Accompagnano le Signore Dini, Jedrkiewicz, Gifuni e Puri Purini.

15,40

Il Signor Presidente della Repubblica e S.M. il Re Abdullah II giungono all'Albergo, ove S.M. il Re Abdullah II prende congedo.

15,50

La Signora Franca Ciampi e S. M. la Regina Rania giungono al Centro. Visita del Centro.

16,20

Partenza del Signor Presidente della Repubblica alla volta del Cimitero Reale (Palazzi Reali di Basman). Accompagna l'On. Ministro.
La Signora Franca Ciampi e S.M. la Regina Rania si trasferiscono alla lordan River Foundation.

16,30

Il Signor Presidente della Repubblica giunge al Cimitero Reale. Il Signor Presidente della Repubblica riceve il saluto della Guardia d'Onore. Onori Militari. Il Signor Presidente della Repubblica, rassegna la Guardia d'Onore. Il Signor Presidente della Repubblica, preceduto da due militi che portano la corona, si porta alla tomba di S.M. il Re Hussein bin Talal. La Delegazione segue a distanza ravvicinata. Deposizione della corona. Momento di raccoglimento. Quindi il Signor Presidente della Repubblica, preceduto da due militi che portano la corona, si porta alla tomba di S.M. il Re Abdullah I bin Hussein, fondatore del Regno di Giordania. La Delegazione segue a distanza ravvicinata. Deposizione della corona. Momento di raccoglimento. Infine il Signor Presidente della Repubblica, preceduto da due militi che portano la corona, si porta alla tomba di S.M. il Re Talal bin Abdullah. La Delegazione segue a distanza ravvicinata. Deposizione della corona. Momento di raccoglimento. Il Signor Presidente della Repubblica, ricevuto quindi il saluto finale da parte del Comandante della Guardia d'Onore, lascia il Cimitero Reale.

16,40

Arrivo della Signora Ciampi alla Jordan River Foundation. Visita dell'esposizione di prodotti artigianali.
Fondata nel 1995 dall'attuale Regina Rania, la JRF è un'organizzazione senza scopo di lucro volta a promuovere lo sviluppo sociale tramite iniziative microeconomiche mirate, che comportino programmi sostenibili ed implichino la tutela di tradizioni e del patrimonio culturale nazionale.
La JRF attua:
- un Programma socieconomico, che a sua volta si articola su vari programmi operativi, miranti a salvaguardare l'artigianato femminile beduino ed a recuperare in tal modo forme di reddito per alcuni gruppi sociali meno favoriti. Essi sono: il Progetto "Designs" (lavoro della paglia e del ricamo), il Progetto Wadi al-Rayan (produzione di oggetti vari con foglie di banano, nella valle del Giordano). I prodotti sono esposti nelle "showroom" della Fondazione.
- un Programma di Tutela dell'Infanzia, che si concretizza in particolare nella gestione dell'apposita casa-asilo di Dar al Aman per il ricovero (temporaneo) di bambini e bambine maltrattati e traumatizzati nel proprio ambiente famigliare, inaugurata nell'agosto 2000. Sarebbe questa la prima e finora unica iniziativa del genere nel mondo arabo.
- un Programma di Servizi di supporto microeconomico (Business Development Services Program), iniziato nel settembre 2000, che mira a fornire formazione ed assistenza alle donne di ambiente rurale impegnate in piccole attività commerciali o produttive.

16,45

Il Signor Presidente della Repubblica giunge in Albergo.

17,10

La Signora Franca Ciampi, accompagnata da S. M. la Regina Rania, si trasferisce all'Hotel Radisson.

17,25

La Signora Ciampi arriva all'Hotel Radisson.

17,50

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi lasciano l'Albergo alla volta dell'Ospedale italiano. Accompagnano l'On. Ministro e la Signora Dini. Visita dell'Ospedale italiano. Al termine, il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi fanno rientro in Albergo.
L'Ospedale è la più antica presenza italiana nel Paese. Primo ospedale sorto in Giordania (1927) ha svolto, per più di mezzo secolo, un servizio riconosciuto e stimato dalla Famiglia Reale e da tutte le Autorità giordane. Appartiene alla ANSMIE (Associazione Nazionale per soccorrere i missionari italiani all'estero, fondata nel 1884) ed è gestito dalle Suore Missionarie Comboniane.

18,40

Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi giungono in Albergo.

19,15

Il Signor Presidente della Repubblica lascia l'Albergo alla volta del Palazzo Reale di Raghadan. Accompagna l'On. Ministro.

19,30

Il Signor Presidente della Repubblica giunge a Palazzo Reale. È ad accogliere S.M. il Re Abdullah Il. I due Capi di Stato si recano nello studio di S.M. il Re ove si intrattengono in breve colloquio privato (5' circa). Al termine del colloquio, i due Capi di Stato si trasferiscono nella sala riunioni, ove sono attesi dalle Delegazioni italiana e giordana.

19,40

Hanno inizio i colloqui allargati alle due Delegazioni. Al termine, i due Capi di Stato si trasferiscono nuovamente nello studio di S.M. il Re di Giordania. Nel contempo, i Membri della Delegazione italiana lasciano la sala riunioni, prendono posto sulle autovetture, e si trasferiscono al Palazzo Reale di Basman. Una volta partita la Delegazione, il Signor Presidente della Repubblica e S.M. il Re di Giordania si trasferiscono a loro volta al Palazzo Reale di Basman.

20,15

La Signora Franca Ciampi si trasferisce al Palazzo Reale di Basman per il pranzo di Stato. Accompagnano le Signore Dini, Jedrkiewicz, Gifuni e Puri Purini.

20,30

Pranzo di Stato in onore del Signor Presidente della Repubblica e della Signora Franca Ciampi offerto dalle LL.MM. il Re Abdullah II e la Regina Rania. Partecipano l'On. Ministro e la Signora Dini. Brevi indirizzi di saluto (in inglese S.M. il Re, in italiano con traduzione scritta il Signor Presidente della Repubblica). Abito scuro, vestito corto per le Signore.

22,00

Ha termine il pranzo di Stato. Il Signor Presidente della Repubblica e la Signora Franca Ciampi fanno rientro in Albergo.