Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 217.442 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 1.416 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.083 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 165 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 22.673 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.379.618 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 23 dicembre 2020)

 

 

18 dicembre 2020

Pubblicato on line l'archivio digitale di Enrico De Nicola

Esponente della classe dirigente liberale prefascista, insigne avvocato, Capo Provvisorio dello Stato, primo Presidente della Repubblica, Senatore, primo Presidente della Corte costituzionale, le sue carte documentano anni cruciali per la storia della Repubblica italiana (1946 - 1959) e integrano l'archivio degli Uffici del Capo provvisorio dello Stato

Garante della transizione dalla Monarchia alla Repubblica, De Nicola il 28 giugno 1946 fu eletto Capo provvisorio dello Stato dall'Assemblea costituente e il 1° gennaio 1948, con l'entrata in vigore della Costituzione, assunse le attribuzioni e il titolo di Presidente della Repubblica.
Il 27 dicembre 1947 firmava la Costituzione, entrata in vigore il 1° gennaio 1948.


Senatore a vita quale ex Presidente della Repubblica (ai sensi dell'art. 59 della Costituzione), venne eletto Presidente del Senato il 28 aprile 1951. Nominato giudice della Corte costituzionale dal Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi il 3 dicembre 1955, De Nicola fu eletto Presidente della stessa, nel corso della prima riunione del nuovo organo, il 23 gennaio 1956, carica da cui si dimise nel marzo 1957 in polemica verso il Governo, in occasione di un conflitto con l'Alta Corte della Regione siciliana.


L'archivio, costituito dalla documentazione proveniente dalla residenza di Torre del Greco, donato dalla Provincia di Napoli alla Presidenza della Repubblica nel 1999, conserva schede, appunti, minute e discorsi di argomento giuridico e istituzionale; "Schede di carattere giudiziario" numerate da 1 a 12.642 contenenti note manoscritte; appunti e studi sulla Costituzione del 1946-1947 e resoconti sommari dell'attività dell'Assemblea costituente; corrispondenza degli anni 1946-1948.
L'archivio comprende anche documentazione fotografica raccolta in album, fra questa le fotografie dei parlamentari della XXVI Legislatura del Regno d'Italia donate a De Nicola da Aristide Patti nel 1925.



1. ASPR, Archivio De Nicola, b. 28, Fotografie. L'avvocato Enrico De Nicola con un gruppo di colleghi, s.d.



2. ASPR, Archivio De Nicola, b. 28, Fotografie. Enrico De Nicola a Sorrento, Hotel Vittoria 10 ottobre 1921



3. ASPR, Archivio De Nicola, b. 11, fasc. 40, "Problema istituzionale. Quando come e perché si addivenne alla istituzione della Luogotenenza. La soluzione attuale e definitiva del problema"



4. ASPR, Archivio De Nicola, b. 28, Fotografie. De Nicola con Vittorio Emanuele III, s.d.



5. ASPR, Archivio De Nicola, b. 11, fasc. 30, "Sul protocollo e sulla prassi che si dovette istituire per l'esercizio delle funzioni di Capo provvisorio dello Stato nel periodo che precedette l'approvazione della Costituzione", 1946-1947



6. ASPR, Archivio De Nicola, b. 14, fasc. 44. Lettera del Costituente Giovanni Ciampitti, Assemblea costituente 14 luglio 1946



7. ASPR, Archivio De Nicola b. 30, Fotografie, "Assemblea costituente Festa Nazionale per la fondazione della Repubblica", 2 giugno 1947. Arrivo di De Nicola a Palazzo Montecitorio



8. ASPR, Archivio De Nicola b. 30, Fotografie, "Assemblea costituente Festa Nazionale per la fondazione della Repubblica", 2 giugno 1947. De Nicola con Umberto Terracini, presidente della Assemblea costituente, Alcide de Gasperi, presidente del Consiglio dei ministri, e Luigi Einaudi,



9. ASPR, Archivio De Nicola b. 28, Fotografie. Enrico De Nicola con Vittorio Emanuele Orlando, s.d.



10. ASPR, Archivio De Nicola b. 11, fasc. 29, "Memoria a stampa preparata dell'Ufficio studi del Senato relativa al problema della formazione delle leggi costituzionali" trasmessa dal presidente del Senato Cesare Merzagora, 9 luglio 1958