Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 49.538 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 357 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 184.277 fotografie; 1.416 audiovisivi; 12.012 complessi archivistici; 6.523 discorsi e interventi; 5.249 atti firmati; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 109 volumi in Biblioteca digitale per un totale di 22.673 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 762 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 780.000 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 23 luglio 2019)

 

 

21 giugno 2017

Incontro di studio sull'Età giolittiana

Roma - Palazzo Sant'Andrea

Il 21 giugno (ore 9 - 14), presso l'Archivio storico della Presidenza della Repubblica, si è svolto un Incontro di studio sull'Età giolittiana in occasione della presentazione del dvd dal titolo "Giovanni Giolitti 1842 - 1928. Lo Statista della Nuova Italia", realizzato nell'ambito del progetto "Il Piemonte per l'Italia: Cavour, Giolitti, Einaudi", promosso dalla Fondazione Camillo Cavour (Santena), dalla Fondazione Luigi Einaudi (Roma) e dal Centro europeo Giovanni Giolitti (Dronero-Cavour).
Il dvd, curato da Aldo Mola, è stato preceduto da una imponente operazione editoriale - che costituisce il sostrato scientifico e metodologico del prodotto multimediale -, compiuta tra il 2007 ed il 2010 e dedicata alla pubblicazione dell'opera intitolata "Giovanni Giolitti: al Governo, in Parlamento, nel Carteggio", curata dallo stesso Mola e da Aldo Ricci. Questa rigorosa edizione critica di documenti ha reso possibile la conoscenza delle attività del Consiglio dei ministri dei governi giolittiani e delle discussioni che vi ebbero luogo (1892-1921), ha consentito la comprensione dell'attività legislativa di Giolitti, ha permesso, infine, la lettura del carteggio politico-istituzionale di Giolitti.
Dopo i saluti introduttivi, si sono svolti gli interventi dei relatori ai quali è stato affidato il compito di esplorare le questioni nodali delle politiche giolittiane, di restituirci il contesto politico-istituzionale, socio-economico e culturale che le determinò e ne costituì lo sfondo, di trasmetterci le valutazioni della storiografia nei confronti di Giolitti e dell'età che reca il suo nome.