Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 49.538 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 357 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 184.277 fotografie; 1.416 audiovisivi; 12.012 complessi archivistici; 6.523 discorsi e interventi; 5.249 atti firmati; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 109 volumi in Biblioteca digitale per un totale di 22.673 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 762 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 780.000 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 23 luglio 2019)

 

 

07 ottobre 2014

Donati al Quirinale gli originali dei Diari di Antonio Maccanico

Roma - Palazzo del Quirinale

Introdotta dal Segretario generale del Quirinale, Donato Marra, si è svolta nell'Archivio Storico della Presidenza della Repubblica la presentazione dei Diari (1978-1985) di Antonio Maccanico pubblicati di recente.
Sono intervenuti Sabino Cassese, Giuliano Amato, Paolo Soddu e Giuliano Da Empoli. Nella fase conclusiva dell'incontro è giunto per un saluto ai presenti il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Curati da Soddu, i Diari di Antonio Maccanico costituiscono una fonte di grande rilevanza storiografica che consente di esaminare eventi politici e istituzionali dal punto di vista della Presidenza della Repubblica.
Negli appunti che cominciano dal 3 novembre 1978, quando da quasi quattro mesi ha la carica di Segretario generale del Quirinale, Maccanico registra avvenimenti, incontri e problemi di natura interna e internazionale del settennato dell'allora Presidente della Repubblica, Sandro Pertini. Una difficile stagione politica e sociale che era stata preceduta nel maggio dello stesso anno dal ritrovamento del corpo senza vita di Aldo Moro. Nei Diari, che si concludono il 29 giugno 1985, si trovano anche le riflessioni di Maccanico e le sue lucide analisi che riassumono momenti di un periodo nel quale Pertini riafferma i poteri del Presidente della Repubblica, nel rispetto del dettato costituzionale, in un solco indicato in precedenza da Luigi Einaudi.
In occasione di questa presentazione Marina Maccanico e il figlio Nicola hanno donato alla Presidenza della Repubblica gli originali dei Diari.