Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 44.350 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 357 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 168.294 fotografie; 11.436 complessi archivistici; 6.523 discorsi e interventi; 5.249 atti firmati; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 109 volumi in Biblioteca digitale per un totale di 22.673 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 762 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 780.000 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 25 febbraio 2019)

 

 

03 luglio 2018

"Adventus Hadriani" 118-2018. Convegno internazionale in occasione dei 1900 anni dell'arrivo a Roma dell'imperatore Adriano e dell'avvio della costruzione di Villa Adriana

Adventus Hadriani 118-2018: a 1900 anni dall'arrivo dell'imperatore Adriano a Roma un convegno e una mostra all'Archivio storico della Presidenza della Repubblica.
Il Convegno Internazionale "Adventus Hadriani 118 - 2018", che celebra i 1900 anni dell'arrivo a Roma di Adriano nelle sue vesti imperiali e l'avvio della costruzione di Villa Adriana, (http://aha.uniroma2.it/it/) si apre alla storia dell'architettura come sintesi di molteplici competenze e muove dalla necessità di diffondere in ambito storico/architettonico la conoscenza dei dati archeologici forniti da studi e campagne di scavo condotti negli ultimi dieci anni.
Tema centrale del Convegno è l'innovazione architettonica nell'impero di Adriano; ampio spazio è riservato anche alle questioni inerenti le origini e le molte declinazioni delle sue sperimentazioni, rintracciabili nelle opere costruite in tutta l'ecumene romana e osmoticamente filtrate nella pratica operativa e nella teorizzazione architettonica della prima età moderna.
In contemporanea al convegno "Adventus Hadriani 118 - 2018", è stata inaugurata la mostra "Memorie di Villa Adriana al Quirinale". Una preziosa piccola mostra di immagini, rilievi ed edizioni pregiate, a partire da Il Bubo uccello citato da Pirro Ligorio alla metà del XVI sec. e dai mosaici acquistati da Napoleone all'inizio del XIX, fino alle prime edizioni multilingue di Memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar.
Tali mosaici, inseriti come elementi di decoro nei pavimenti della Sala delle dame e del Salone degli ambasciatori dell'Ala alessandrina del Palazzo del Quirinale, sono stati studiati dal Gruppo di ricerca RiVA Ingegneria della Università di Roma "Tor Vergata" grazie alla documentazione (testimonianze fotografiche e carteggi) conservata presso l'Archivio storico della Presidenza della Repubblica nell'ambito di un più ampio progetto di ricerca sulle residenze sabaude svolto attraverso il patrimonio documentario conservato presso l'Archivio storico.
L'apertura dei lavori si è svolta il 3 luglio, alle ore 17.00, presso l'Archivio Storico della Presidenza della Repubblica, Palazzo Sant'Andrea, Via del Quirinale, n. 30.
La mostra "Memorie di Villa Adriana al Quirinale" rimarrà aperta sino al 31 luglio.
Si ricorda che per accedere all'Archivio storico occorre accreditarsi comunicando : nome, cognome, luogo e data di nascita al seguente indirizzo email archivio_storico@quirinale.it