Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

Il Diario storico

 

venerdì
10 marzo 2006

Intervento del Presidente della Repubblica alla cerimonia di apertura dei Giochi Paralimpici Invernali Torino 2006 (9-10 marzo 2006)

9.00

Il Presidente della Repubblica incontra, in un salotto di rappresentanza, il Rettore del Politecnico di Torino, Prof. Francesco Profumo, unitamente ad alcuni componenti il Senato Accademico, in occasione del centesimo anniversario di fondazione dell'Ateneo.

9.50

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi lasciano in auto la Prefettura per recarsi in Piazza 18 dicembre (cfr. corteo: allegato, giovedì 9 marzo, ore 17,15).

9.55

Il corteo presidenziale giunge a Porta Susa, all'ingresso della Stazione della Metropolitana Automatica di Torino, dove sono ad attendere i Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale del Piemonte, On. Prof.ssa Mercedes Bresso e Avv. Davide Gariglio, il Sindaco ed il Presidente della Provincia di Torino, Dott. Sergio Chiamparino e Dott. Antonio Saitta, ed il Presidente del Gruppo Torinese Trasporti, Ing. Giancarlo Guiati. Trasferimento in metropolitana alla Stazione di Collegno.

10.15

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi giungono alla Stazione della Metropolitana di Collegno, dove sono ad attendere il Sindaco ed il Presidente del Consiglio Comunale di Collegno, Sig.ra Silvana Accossato e Signor Silvio Martina. Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi si trasferiscono in auto a Venaria Reale (cfr. corteo: allegato, giovedì 9 marzo, ore 17,15).

10.25

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi giungono al Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale", dove sono ad attendere il Presidente del Centro, Dott. Carlo Callieri, l'On. Piero Fassino, il Sindaco ed il Presidente del Consiglio Comunale di Venaria Reale, Sig. Nicola Pollari e Sig. Franco Izzo, ed il Soprintendente per i Beni Architettonici e per il Paesaggio del Piemonte, Prof. Francesco Pernice. Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi fanno quindi ingresso nell'Aula Magna "Giovanni Urbani" e prendono posto a sedere nelle poltrone Loro riservate. Intervento del Presidente del Centro Conservazione e Restauro "La Venaria Reale", Dott. Carlo Callieri. Al termine, il Capo dello Stato e la Signora Ciampi effettuano una visita, illustrata dal Prof. Pernice, agli ambienti restaurati della Reggia.

11.30

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi, preso congedo dalle Autorità presenti e dopo una breve passeggiata nel centro del Comune di Venaria Reale, partono in auto per fare rientro in Prefettura (cfr. corteo: allegato, giovedì 9 marzo, ore 17,15).

11.50

Il corteo presidenziale giunge in Prefettura. Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi si trasferiscono nell'alloggio di rappresentanza. Pausa.

12.30

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi si trasferiscono in auto al Villaggio Olimpico (cfr. corteo: allegato, giovedì 9 marzo, ore 17,15).

12.45

Il corteo presidenziale giunge alla mensa del Villaggio Olimpico, ove il Presidente della Repubblica viene accolto, alla discesa dalla vettura, dai Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale del Piemonte, On. Prof.ssa Mercedes Bresso e Avv. Davide Gariglio, dal Sottosegretario di Stato ai beni e alle attività culturali, On. Prof. Mario Pescante, con la Consorte, dal Sindaco e dal Presidente della Provincia di Torino, Dott. Sergio Chiamparino e Dott. Antonio Saitta, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Dott. Luca Pancalli, il Presidente del "Comitato Paralimpico Torino", Sig.ra Tiziana Nasi, il Segretario generale della Federazione Italiana Sport Disabili, Dott. Marco Giunio De Santis, ed il Sindaco del Villaggio, Sig. Hugo Herrnhof. Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi fanno ingresso nella mensa del villaggio, dove avviene la presentazione degli atleti italiani. Colazione con gli atleti.

13.45

Al termine, il Capo dello Stato e la Signora Ciampi, dopo essersi congedati dagli atleti e dalle Personalità presenti, fanno rientro in auto in Prefettura.

14.00

Il corteo presidenziale giunge in Prefettura (cfr. corteo: allegato, giovedì 9 marzo, ore 17,15). Pausa.

17.20

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi lasciano in auto il Palazzo del Governo per recarsi allo Stadio Olimpico (cfr. corteo: allegato, giovedì 9 marzo, ore 17,15).

17.35

Il corteo presidenziale giunge allo Stadio Olimpico. Discesi dall'auto, il Capo dello Stato e la Signora Ciampi vengono accolti dai Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale del Piemonte, On. Prof.ssa Mercedes Bresso e Avv. Davide Gariglio, dal Sottosegretario di Stato ai beni e alle attività culturali, On. Prof. Mario Pescante, dal Sindaco e dal Presidente della Provincia di Torino, Dott. Sergio Chiamparino e Dott. Antonio Saitta. Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi vengono accompagnati, salendo con l'ascensore, al primo piano dove sono ad attendere il Presidente dell'International Paralympic Committee (IPC), Sir Philip Craven, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Dott. Luca Pancalli, il Presidente del "Comitato Paralimpico Torino" (COMPARTO), Sig.ra Tiziana Nasi ed i membri del Board dell'IPC. Subito dopo, il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi fanno ingresso nella sala di rappresentanza, dove ha luogo la presentazione del Presidente della Repubblica di Germania e dei Capi Delegazione dei Paesi partecipanti ai IX Giochi Paralimpici Invernali Torino 2006, da parte del Vice Capo del Cerimoniale Diplomatico della Repubblica. Sono altresì presenti il Presidente della Camera dei deputati, On. Dott. Pier Ferdinando Casini, il Vice Presidente del Senato della Repubblica, Sen. Francesco Moro, ed il Ministro dell'Innovazione e Tecnologie.

18.00

Il Capo dello Stato, unitamente alla Signora Ciampi, ed il Presidente dell'IPC con la Consorte, lasciano la sala di rappresentanza per fare ingresso in tribuna dove prendono posto nelle poltrone loro riservate. Ha inizio la cerimonia di apertura dei IX Giochi Paralimpici Invernali: esecuzione dell'inno nazionale; alzabandiera nazionale; esibizione artistica; parata degli atleti; discorso del Presidente di "COMPARTO", Sig.ra Tiziana Nasi; dicorso del Presidente del IPC, Sir. Philip Craven; dichiarazione di apertura dei Giochi Paralimpici Invernali da parte del Presidente della Repubblica; ingresso della Bandiera Paralimpica nello stadio; alzabandiera paralimpica; esecuzione artistica; arrivo della Torcia Paralimpica; accensione della Fiamma Paralimpica; esecuzione musicale e giochi pirotecnici.

19.45

Il Capo dello Stato lascia in auto lo Stadio Olimpico per recarsi all'Aeroporto "Sandro Pertini" di Torino Caselle (cfr. corteo: allegato, giovedì 9 marzo, ore 17,15).

20.05

Il corteo presidenziale giunge all'Aeroporto. Decollo dell'aereo presidenziale (A319). Pranzo a bordo.

21.05

L'aereo presidenziale atterra all'Aeroporto di Roma-Ciampino (Area di Rappresentanza).