Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

Il Diario storico

 

lunedì
05 febbraio 2001

Visita del Presidente della Repubblica alla Regione Calabria (4-7 febbraio 2001)

9.00

Il Presidente della Repubblica incontra in una sala di rappresentanza l'Arcivescovo di Catanzaro-Squillace, S.E. Rev.ma Mons. Antonio Cantisani.

9.30

Il Capo dello Stato, unitamente alla Signora Ciampi, al Ministro per gli Affari Regionali, al Prefetto, al Sindaco ed al Presidente della Provincia di Catanzaro ed ai componenti il Seguito presidenziale, si reca nel Salone delle Conferenze e prende posto nella poltrona a lui riservata. Ha inizio l'incontro con le Autorità istituzionali cittadine e Provinciali. Indirizzi di saluto del: Sindaco di Catanzaro, Sig. Sergio Abramo; Presidente della Provincia di Catanzaro, Dott. Michele Traversa; Presidente della Giunta Regionale della Calabria, On. Dott. Giuseppe Chiaravalloti. Risposta del Presidente della Repubblica.

10.30

Il Presidente della Repubblica rientra in alloggio.

10.50

Il Presidente della Repubblica, dopo aver preso congedo dalle Personalità presenti, lascia in auto, unitamente alla Signora Ciampi, il Palazzo del Governo per recarsi al Municipio (corteo: allegato «1»).

10.55

La vettura presidenziale giunge al Palazzo Municipale, dove il Presidente della Repubblica è accolto dal Sindaco di Catanzaro, Sig. Sergio Abramo, ivi giunto in precedenza. Subito dopo, il Capo dello Stato, salendo per lo Scalone d'Onore, si reca nello Studio del Sindaco, ove firma con dedica l'Albo d'Onore del Comune. Successivamente, il Presidente della Repubblica si trasferisce nell'attigua Sala Giunta, dove gli vengono presentati i componenti la Giunta Comunale. Al termine, il Capo dello Stato fa ingresso nella Sala Consiliare, dove ha luogo l'incontro con i Consiglieri Comunali. Breve indirizzo saluto del Presidente del Consiglio Comunale, Dott. Valerio Rizza. Lettura, da parte del Sindaco, della dedica apposta dal Capo dello Stato sull'Albo d'Onore del Comune di Catanzaro. Breve risposta del Presidente della Repubblica.

11.20

Il Presidente della Repubblica, dopo aver preso congedo dalle Personalità presenti, lascia a piedi, unitamente alla Signora Ciampi, il Palazzo Comunale, per recarsi al cantiere del Nuovo Teatro Politeama. Sono altresì ad accompagnare il Ministro per gli Affari Regionali, i Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Calabria, il Prefetto, il Sindaco ed il Presidente della Provincia di Catanzaro (corteo: allegato «1»).

11.25

La vettura presidenziale giunge al cantiere del Nuovo Teatro Politeama, dove il Capo dello Stato viene accolto, alla discesa dalla vettura, dall'Arch. Paolo Portoghesi ed effettua una visita all'impianto, illustrata dall'Arch. Portoghesi, autore del progetto.

11.40

Il Presidente della Repubblica preso congedo dalle Personalità presenti, lascia in auto, unitamente alla Signora Ciampi, il cantiere del Nuovo Teatro Politeama per recarsi all'Istituto Tecnico Agrario Statale "Vittorio Emanuele II" (corteo: allegato «1»).

11.50

La vettura presidenziale giunge all'Istituto "Vittorio Emanuele II", dove il Capo dello Stato viene accolto dal Provveditore agli Studi di Catanzaro, Dott.ssa Vincenzina Grego e dal Preside dell'Istituto, Prof. Giuseppe Rizzitano, ed accompagnato in una sala di rappresentanza, ove è ad attendere una delegazione di studenti, con i rispettivi familiari, e di docenti dell'Istituto. Brevi indirizzi di saluto: del Preside dell'Istituto "Vittorio Emanuele II", Prof. Giuseppe Rizzitano; del Provveditore agli Studi di Catanzaro; di uno studente, Sig. Alberto Romano. Breve risposta del Presidente della Repubblica. Successiva visita ad un attiguo laboratorio di chimica.

12.20

Il Presidente della Repubblica lascia in auto, unitamente alla Signora Ciampi, l'Istituto "Vittorio Emanuele II" per recarsi al complesso monumentale del San Giovanni (corteo: allegato «1»).

12.30

La vettura presidenziale giunge dinanzi al complesso monumentale del San Giovanni, dove il Presidente della Repubblica viene accolto dal Sindaco e dal Presidente della Provincia di Catanzaro, ivi giunti in precedenza. Sono altresì presenti i Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Calabria, il Prefetto di Catanzaro e gli Assessori alla Cultura del Comune, Avv. Aldo Costa, e della Provincia, Avv. Caterina Salerno. Il Capo dello Stato fa quindi ingresso nel complesso e sale in ascensore al I piano ove effettua una visita alla mostra "Universo Mirò", illustrata dal Prof. Luigi Fiorletta, curatore della rassegna. Firma dell'Albo d'Onore della mostra. Al termine della visita, il Capo dello Stato e la Signora Ciampi, accompagnati dai Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Calabria, dal Prefetto, dal Sindaco e dal Presidente della Provincia di Catanzaro e dai componenti il Seguito presidenziale si trasferiscono sul bastione esterno del complesso monumentale. Ha inizio la cerimonia di intitolazione del bastione alla memoria del Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, Salvatore Di Stefano, perito con i familiari nel crollo della struttura il 4 gennaio 1970, è presente una delegazione di familiari del Maresciallo Di Stefano. Breve intervento del Sindaco di Catanzaro, Sig. Sergio Abramo. Risposta del Presidente della Repubblica. Scoprimento dal parte del Presidente della Repubblica della stele d'intitolazione del bastione.

13.20

Il Presidente della Repubblica preso congedo dai Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Calabria, dal Sindaco e dal Presidente della Provincia di Catanzaro e dalle altre Personalità presenti lascia in auto, unitamente alla Signora Ciampi, il complesso monumentale del San Giovanni (corteo: allegato «1»).

13.25

Il Capo dello Stato giunge in Prefettura.

14.00

Colazione con gli esponenti del mondo imprenditoriale. Contemporanea colazione della Signora Ciampi con le Signore Catenacci, Venuta, Noto, Barracco, Greco, Tenuta, Lucifero e Lattanzi. Pausa.

16.00

Incontro, nello Studio del Prefetto, con i responsabili regionali e Provinciali di Catanzaro, Reggio Calabria e Cosenza delle Organizzazioni Sindacali CGL, CISL, UIL e UGL.

17.00

Incontro, nella Sala Riunioni della Prefettura, con una delegazione del volontariato cittadino e Provinciale. Presentazione da parte del Prefetto di Catanzaro. Breve saluto di un rappresentante del volontariato, Dott. Salvatore Gambera. Breve risposta del Capo dello Stato.

17.30

Il Presidente della Repubblica si trasferisce nello Studio del Prefetto ove incontra il Ministro per gli Affari Regionali, Sen. Agazio Loiero, il Sindaco del Comune di Borgia, Dott. Giovambattista Sgromo, il Sovrintendente Archeologico della Calabria, Dott.ssa Elena Lattanzi, ed il Direttore del Parco dello "Scolacium" - detto della Roccelletta - Dott. Roberto Spadea. Breve presentazione del sito archeologico, da parte del Ministro per gli Affari Regionali. Successiva illustrazione del Parco da parte del Sovrintendente ai Beni Archeologici della Calabria e del Direttore del Parco.

17.50

Il Presidente della Repubblica lascia in auto, unitamente alla Signora Ciampi, la Prefettura di Catanzaro per recarsi all'Aeroporto di Lamezia Terme (corteo: allegato «1»).

18.15

La vettura presidenziale giunge all'Aeroporto di Lamezia Terme. Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi prendono posto a bordo dell'aereo presidenziale.

18.20

Decollo dell'aereo presidenziale.

18.50

L'aereo presidenziale atterra all'Aeroporto dello Stretto "Tito Minniti" di Reggio Calabria. Disceso dalla scaletta, il Presidente della Repubblica viene accolto dal Prefetto di Reggio Calabria, Dott. Goffredo Sottile, e dal Direttore dell'Aeroporto, Dott. Giovanni Battaglia. Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi lasciano in auto l'Aeroporto di Reggio Calabria (corteo: allegato «1»).

19.20

L'auto presidenziale giunge in Prefettura. Disceso dalla vettura, il Capo dello Stato viene accolto dal Vice Prefetto di Reggio Calabria, Dott. Giuseppe Rizzo, ed accompagnato, salendo per lo scalone, nell'alloggio di rappresentanza.

19.30

Il Presidente della Repubblica incontra, in un salotto della Prefettura, l'Arcivescovo di Reggio Calabria, S.E. Rev.ma Mons. Vittorio Mondello.

20.15

Pranzo privato in Prefettura. Pernottamento.