Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

Il Diario storico

 

giovedì
19 gennaio 2006

Visita del Presidente della Repubblica a Pavia

8.00

Il Vice Segretario generale e gli altri componenti il Seguito presidenziale lasciano in auto il Palazzo del Quirinale (Palazzina) per recarsi all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza) (pre-corteo: allegato «1»).
Allegato «1»: pre-corteo
vettura con: Prof.ssa Decaro, Gen. Mocci, Dott. Alfonso;
vettura con: Dott. Levi, Dott. Peluffo, Prof. Godart;
vettura con: Prof. Mazzuoli, Dott. Romano, Sig. Oliverio.

8.30

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi lasciano in auto la Palazzina per recarsi all'Aeroporto di Ciampino. L'auto presidenziale è seguita da una vettura con a bordo il Consigliere per gli Affari Interni. Decollo dell'elicottero presidenziale (A 109).

8.50

L'auto presidenziale giunge all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza). Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi prendono quindi posto a bordo dell'aereo presidenziale.

8.55

Decollo dell'aereo presidenziale (A319).

9.50

L'aereo presidenziale atterra a Milano Linate. Discesi dalla scaletta, il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi vengono accolti dal Prefetto di Milano, Dott. Gian Valerio Lombardi, e dal Comandante dell'Aeroporto.

9.55

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi lasciano in auto l'Aeroporto di Milano Linate per recarsi a Pavia (corteo: allegato «1»).
Allegato «1»: corteo
Vettura presidenziale (scorta di Corazzieri in motocicletta): PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, SIGNORA CIAMPI;
Pulmino: Sindaco di Pavia (*), Presidente della Provincia di Pavia Prefetto di Pavia (**), Prof.ssa Decaro (***), Gen. Mocci, Dott. Ruffo, Dott. Levi, Dott. Alfonso, Dott. Peluffo, Prof. Godart, Prof. Mazzuoli, Dott. Romano, Sig. Oliverio.
(*) Solo nel percorso dall'Università degli Studi alla Chiesa di San Pietro in Ciel d'Oro.
(**) Escluso i percorsi dall'Aeroporto di Milano Linate a Pavia e viceversa.
(***) Nel percorso dalla Prefettura all'Università sale a bordo della vettura presidenziale.

10.35

Il corteo presidenziale giunge alla Prefettura di Pavia. Disceso dalla vettura, il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi vengono accolti dal Prefetto di Pavia, Dott. Cosimo Vincenzo Macrì, ed accompagnati, salendo con l'ascensore, nell'alloggio di rappresentanza.

10.45

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi, unitamente al Prefetto di Pavia, al Vice Segretario generale della Presidenza della Repubblica ed agli altri componenti il seguito presidenziale lasciano in auto la Prefettura (cfr. corteo: allegato «1», ore 9,55).

10.50

Il Capo dello Stato giunge in Piazza Italia, dove viene accolto dal Comandante Interregionale dell'Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Gianfrancesco Siazzu. Dopo aver ricevuto i prescritti onori militari, il Presidente della Repubblica passa in rassegna, unitamente al Consigliere Militare, un reparto schierato con bandiera e banda. Al termine dello schieramento, il Capo dello Stato viene accolto dai Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Lombardia, On. Dott. Roberto Formigoni e Avv. Attilio Fontana, dal Sindaco e dal Presidente della Provincia di Pavia, On. Prof.ssa Piera Capitelli e Dott. Silvio Beretta, ed accompagnato al Teatro Fraschini.

11.00

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi giungono al Teatro Fraschini. Dopo una breve sosta in una sala di rappresentanza, il Capo dello Stato e la Signora Ciampi fanno ingresso in platea e prendono posto nelle poltrone Loro riservate. Ha inizio l'incontro con le Autorità istituzionali, civili, militari, religiose ed i Sindaci della Provincia di Pavia: intervento del Sindaco di Pavia, On. Prof.ssa Piera Capitelli (dopo la lettura della dedica apposta dal Presidente della Repubblica sull'Albo d'Onore); intervento del Presidente della Provincia di Pavia, Dott. Silvio Beretta; intervento del Presidente della Regione Lombardia. On. Dott. Roberto Formigoni. Intervento del Presidente della Repubblica.

12.15

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi, dopo essersi congedati dalle Autorità presenti, lasciano a piedi il Teatro Fraschini (cfr. corteo: allegato «1», ore 9,55).

12.30

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi giungono in Prefettura.

13.00

Colazione privata. Pausa.

16.00

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi incontrano, in un salotto di rappresentanza, il Vescovo di Pavia, S.E. Rev.ma Mons. Giovanni Giudici.

16.30

Partenza in auto della Signora Ciampi, unitamente alla Signora Macrì, dalla Prefettura.

16.35

Arrivo al Policlinico "S. Matteo" - Istituto di Pediatria. Ad accogliere: il Commissario Straordinario, Dott. Giovanni Azzaretti. Ingresso nell'atrio. Incontro con la Signora Tremonti ed il personale medico e paramedico. Trasferimento, salendo con l'ascensore, al IV piano. Ad accogliere: il Primario del Reparto di oncoematologia pediatrica, Prof. Locatelli, e la Capo Reparto, Signora Marino. Dopo una breve visita, la Signora Ciampi incontra, nella sala giochi, i piccoli degenti e le loro mamme, unitamente agli operatori sanitari.

17.20

La Signora Ciampi si congeda e, scendendo con l'ascensore, raggiunge il piano terra, da dove lascia in auto - unitamente alla Signora Macrì - l'Ospedale S. Matteo per fare rientro in dalla Prefettura.

17.25

Arrivo in Prefettura.

17.00

Il Capo dello Stato lascia in auto, unitamente al Vice Segretario generale della Presidenza della Repubblica, la Prefettura per recarsi all'Università degli Studi di Pavia (cfr. corteo: allegato «1», ore 9,55).

17.05

Il corteo presidenziale giunge all'Università degli Studi. Disceso dalla vettura, il Presidente della Repubblica viene accolto dal Rettore dell'Ateneo, Prof. Angiolino Stella. Sono inoltre presenti il Sindaco ed il Presidente della Provincia di Pavia. Quindi, il Presidente della Repubblica, unitamente alle predette Autorità si reca nell'Aula Scarpa, dove ha inizio l'incontro con gli esponenti del mondo accademico della Provincia di Pavia: intervento del Rettore dell'Università degli Studi di Pavia, Prof. Angiolino Stella; intervento del Direttore dell'Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, Prof. Roberto Schmid; intervento del Presidente del Collegio Ghislieri, Prof. Carlo Bernasconi.

17.50

Il Capo dello Stato, dopo essersi congedato dalle Personalità presenti, lascia in auto, unitamente alla Signora Ciampi - nel frattempo giunge all'Ateneo pavese - l'Università degli Studi (cfr. corteo: allegato «1», ore 9,55).

17.55

Il corteo presidenziale giunge alla Chiesa di San Pietro in Ciel d'Oro, dove il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi vengono accolti, alla discesa dalla vettura, dal Vescovo di Pavia e dal Rettore della Chiesa, Padre Giustino Casciano, ed accompagnati all'interno, dove prendono posto a sedere nelle poltrone loro riservate.

18.00

Ha inizio il concerto dell'Orchestra "I Solisti di Pavia" e del solista Pietro di Maria, diretti dal M° Enrico Dindo (programma: allegato «2»).
Allegato «2»: programma
Wolfgang Amadeus Mozart. Concerto per Pianoforte e Orchestra in Mi bemolle maggiore K271 "Jeunehomme". Allegro, Andantino, Rondeau.
Orchestra: "I Solisti di Pavia". Pianoforte: Pietro di Maria. Direttore: Enrico Dindo.

18.45

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi, dopo essersi congedati dalle Autorità presenti, lasciano in auto Pavia (cfr. corteo: allegato «1», ore 9,55).

19.25

Il corteo presidenziale giunge all'Aeroporto di Milano Linate. Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi, dopo essersi congedati dal Prefetto di Milano e dal Direttore dell'Aeroporto, salgono a bordo del velivolo presidenziale.

19.30

Decollo dell'aereo presidenziale.

20.25

L'aereo presidenziale atterra all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza).

20.30

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi lasciano in auto l'Aeroporto di Ciampino.

20.55

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi giungono al Palazzo del Quirinale (Palazzina).