Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

Il Diario storico

 

martedì
25 gennaio 2005

Intervento del Presidente della Repubblica ai funerali di Stato del Maresciallo Simone Cola caduto a Nassiriya, Ferentino

9.45

I componenti il Seguito presidenziale lasciano in auto il Palazzo del Quirinale (Palazzina) per recarsi alla Cattedrale di Ferentino (pre-corteo: vedi allegato).
Allegato: pre-corteo
Vettura con: Gen. MOCCI, Prof. MAZZUOLI, Dott. ROMANO;
Vettura con: Sig. OLIVERIO, Sig. ROSSETTI.

10.05

Il Presidente della Repubblica, accompagnato dalla Signora Ciampi, lascia in auto la Palazzina per recarsi a Ferentino (corteo: vedi allegato). La vettura presidenziale è seguita da un'auto con a bordo il Segretario generale della Presidenza della Repubblica.
Allegato: corteo
Vettura presidenziale: PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, Signora CIAMPI;
Vettura con: Segretario generale della Presidenza della Repubblica;
Vettura con: Dott. RUFFO.

11.00

Il corteo presidenziale giunge alla Cattedrale di San Giovanni e Paolo. Disceso dalla vettura, il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi vengono accolti dal Ministro della Difesa, dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, dal Capo di Stato Maggiore dell'Esercito, dal Prefetto di Frosinone e dal Sindaco di Ferentino, ed accompagnato all'interno della Cattedrale, nel cui settore di sinistra hanno già preso posto i Vice Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati, Sen. Prof. Domenico Fisichella e On. Mario Clemente Mastella, il Vice Presidente del Consiglio dei ministri-Ministro degli Affari Esteri, On. Dott. Gianfranco Fini, il Vice Presidente del Consiglio dei ministri, On. Marco Follini, e le altre Personalità intervenute. È altresì presente il Segretario generale della Presidenza della Repubblica. Dopo essersi recati ad esprimere il proprio cordoglio ai familiari del caduto, il Capo dello Stato e la Signora Ciampi raggiungono i posti Loro riservati.

11.10

Ha inizio il rito funebre: Santa Messa officiata dal Arcivescovo Ordinario Militare per l'Italia, S.E. Rev.ma Mons. Angelo Bagnasco; lettura della preghiera dell'Aviazione dell'Esercito, da parte di un ufficiale; successiva benedizione della salma. Al termine del rito, il Presidente della Repubblica accompagna il Feretro all'esterno della Cattedrale.

12.25

Dopo che il feretro è stato caricato sul carro funebre, il Capo dello Stato e la Signora Ciampi prendono congedo dalle Personalità presenti e lasciano in auto la Cattedrale per recarsi a Roma (cfr. corteo: vedi allegato, ore 10.05). La vettura presidenziale è seguita da un'auto con a bordo il Segretario generale della Presidenza della Repubblica.

13.20

Il corteo presidenziale giunge al Palazzo del Quirinale (Palazzina).