Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 249.760 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 2.910 audiovisivi; 12.519 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 272 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 48.103 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 dicembre 2021)

Il Diario storico

 

giovedì
13 gennaio 2005

Visita del Presidente della Repubblica alla città di Vibo Valentia (13-14 gennaio 2005)

8.00

Il Vice Segretario generale e gli altri componenti il Seguito presidenziale lasciano in auto il Palazzo del Quirinale (Palazzina) per recarsi all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza) (pre corteo: allegato «1»).
Allegato «1»: pre-corteo
Vettura con: Prof.ssa DECARO, Gen. MOCCI, Cons. LEVI;
Vettura con: Cons. ALFONSO, Cons. PELUFFO, Prof. GODART;
Vettura con: Prof. MAZZUOL, Dott. ROMANO.

8.30

Il Presidente della Repubblica, accompagnato dalla Signora Ciampi, lascia in auto la Palazzina per recarsi all'eliporto del Palazzo del Quirinale, dove è ad attendere il Consigliere per gli Affari Interni. Decollo dell'elicottero presidenziale (A 109).

8.40

L'elicottero presidenziale atterra all'Aeroporto di Ciampino (Area di Rappresentanza).

8.55

Decollo del velivolo presidenziale (A 319).

9.45

L'aereo presidenziale atterra all'Aeroporto di Lamezia Terme, ove il Capo dello Stato e la Signora Ciampi sono accolti, in forma strettamente privata, dal Prefetto di Catanzaro, Dott. Alberto Di Pace, e dal Direttore Circoscrizionale Aeroportuale, Ing. Sigismondo Fimiani. Il Presidente della Repubblica prende quindi posto a bordo dell'elicottero presidenziale, unitamente alla Signora Ciampi ed al Consigliere per gli Affari Interni.

9.50

Decollo dell'elicottero presidenziale (A 109) (sistemazione a bordo degli elicotteri: allegato «2»).
Allegato «2»: sistemazione a bordo degli elicotteri
Elicottero presidenziale (A109): Presidente della Repubblica, Signora Ciampi, Prefetto RUFFO;
Elicottero 1 (HH3F): Prof. DECARO, Gen. MOCCI, Cons. LEVI, Cons. ALFONSO, Cons. PELUFFO, Prof. GODART, Prof. MAZZUOLI, Dott. ROMANO, Dott. DE FINA, Sig.ra DE ANGELIS (*), Sig. GALLUZZO.
Elicottero 2 (HH3F): Dott. RIZZI (*), Dott. VERDIGLIONE (*), Magg. DEVOTI, Sig.ra ROSATINI, Sig. OLIVERIO, Sig. MANCINI, Sig. COMEGNA, Sig. CERVELLI, Sig. MONTANUCCI, Fox 11, M.llo MANCINELLI, Dott. GAROFALO (**), Sig. ROSSETTI (**).
(*) Solo nel tratto da Vibo Valentia a Crotone.
(**) Solo nel tratto da Lametia Terme a Vibo Valentia.

10.00

L'elicottero presidenziale atterra alla sede del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Vibo Valentia, ove il Capo dello Stato e la Signora Ciampi sono accolti, in forma strettamente privata, dal Prefetto di Vibo Valentia, Dott. Mario Tafaro, dal Comandante Interregionale dell'Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Alfonso Venditti, e dal Comandante del Gruppo Operativo Calabria, Magg. Giorgio Mameli. Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi prendono quindi posto a bordo della vettura presidenziale per recarsi alla Residenza prefettizia di Vibo Valentia (corteo: allegato «1»).
Allegato «1»: corteo
Vettura presidenziale (scorta di corazzieri in motocicletta): PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, Signora CIAMPI;
Pulmino del Seguito: Prof.ssa DECARO, Prefetto di Vibo Valentia, Gen. MOCCI, Cons. RUFFO, Cons. LEVI, Cons. ALFONSO, Cons. PELUFFO, Prof. GODART, Prof. MAZZUOLI, Dott. ROMANO, Sig.ra ROSATINI, Sig. OLIVERIO, Sig. CERVELLI.

10.15

Il corteo presidenziale giunge alla Residenza prefettizia di Vibo Valentia. Discesi dalla vettura davanti alla Residenza, il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi sono accolti dal Vice Prefetto di Vibo Valentia, Dott. Vittorio Panzera, ed accompagnati - salendo con l'ascensore - nell'alloggio.

10.35

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi incontrano in un salotto di rappresentanza, il Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea, S.E. Rev.ma Mons. Domenico Tarcisio Cortese.

11.05

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi lasciano in auto la Residenza prefettizia.

11.20

Il corteo presidenziale giunge in Piazza San Leoluca, dove il Capo dello Stato è accolto dai Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Calabria, Dott. Giuseppe Chiaravalloti e Dott. Luigi Fedele, dal Sindaco, Dott. Elio Costa, dal Presidente della Provincia di Vibo Valentia, Dott. Gaetano Ottavio Bruni, e dal Comandante Interregionale dell'Arma dei Carabinieri. Dopo aver ricevuto gli onori militari, il Presidente della Repubblica passa in rassegna un reparto schierato con Bandiera e banda, unitamente al Consigliere Militare (in caso di condizioni meteorologiche avverse il Capo dello Stato riceverà gli onori militari da fermo, sostando al centro della piazza sotto una tensostruttura). Al termine della rassegna, il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi, unitamente alle Autorità presenti, si recano a piedi all'Auditorium Valentianum, ove prendono posto nelle poltrone loro riservate. Ha inizio l'incontro con le Autorità politiche, civili, militari, religiose ed i Sindaci della Provincia di Vibo Valentia. Interventi del: Sindaco di Vibo Valentia, Dott. Elio Costa (dopo la lettura della dedica apposta dal Presidente della Repubblica sull'Albo d'Onore del Comune); Presidente della Provincia di Vibo Valentia, Dott. Gaetano Ottavio Bruni; Presidente della Giunta Regionale della Calabria, Dott. Giuseppe Chiaravalloti. Intervento del Presidente della Repubblica.

12.30

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi, dopo aver preso congedo dalle Personalità, lasciano in auto l'Auditorium (cfr. corteo: vedi allegato «1», giovedì 13 gennaio, ore 10,00).

12.35

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi giungono alla Residenza prefettizia.

13.10

Colazione privata.

15.55

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi lasciano in auto la Residenza prefettizia (cfr. corteo: vedi allegato «1», giovedì 13 gennaio, ore 10,00).

16.00

Il corteo presidenziale giunge al Castello Normanno-Svevo, dove il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi, vengono accolti dai Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Calabria, dal Sindaco e dal Presidente della Provincia di Vibo Valentia, dal Soprintendente per i Beni Archeologici della Calabria, Dott.ssa Elena Lattanti, e del Direttore della Scuola Nazionale di Pisa, Prof. Salvatore Settis. Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi effettuano quindi una visita al museo e alle mostre: "Paolo Orsi e la Società Magna Grecia", illustrata dal Direttore del Museo, Dott.ssa Maria Teresa Iannelli; "Umberto Zanotti Bianco e la Calabria", illustrata dal Rettore della Scuola Normale Superiore di Pisa - Responsabile della Mostra, Prof. Salvatore Settis.

16.50

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi, preso congedo dalle Personalità presenti, lasciano in auto il Castello Normanno-Svevo per fare rientro alla Residenza prefettizia (cfr. corteo: vedi allegato «1», giovedì 13 gennaio, ore 10,00).

16.55

Il corteo presidenziale giunge in Residenza.

17.00

Il Capo dello Stato incontra in un salotto di rappresentanza, i Responsabili sindacali di CGIL - CISL -e UIL e un Rappresentante nominato dai lavoratori in agitazione per il riconoscimento del reddito minimo di inserimento.

18.55

Il Capo dello Stato e la Signora Ciampi lasciano in auto la Residenza (cfr. corteo: vedi allegato «1», giovedì 13 gennaio, ore 10,00).

19.00

Il corteo presidenziale giunge al Duomo, al cui ingresso il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi, vengono accolti dai Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Calabria, dal Sindaco, dal Presidente della Provincia di Vibo Valentia, dal Vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea e dal Parroco del Duomo, Don Peppino Fiorillo, ed accompagnati all'interno ove prendono posto nelle poltrone loro riservate. Ha inizio il concerto (programma: allegato «3»): prima parte eseguita dall'Orchestra da Camera Provinciale del Conservatorio di Musica "F. Torrefranca"; seconda parte eseguita dalla solista Katia Ricciarelli e dal violino concertatore Alessandro Perpich.
Allegato «3»: programma
I PARTE. Niccolò Paganini, Sonata in la magg.; Solista: Greta Medini. T. Albinoni, Concerto op. 9 n. 2 in re minore; Solista: Paolo Di Cioccio. F. Cilea, Serenata in mi minore; Solisti Giuseppe Arnaboldi, Greta Medini. Orchestra da Camera Provinciale del Conservatorio di Musica "F. Torrefranca"; Direttore: M° Antonella Barbarossa.
II PARTE. A. Vivaldi (1678-1741), dal concerto in re maggiore RV 208 per violino, archi e cembalo, "Grosso Mogul", Allegro. G.F. Haendel (1685-1759), "Lascia che io pianga" dell'opera "Rinaldo". A. Vivaldi (1678-1741), "Domine Deus" dal Gloria. C. Franck (1822-1890), "Panis Angelicus". W.A. Mozart (1756-1791), Alleluia K. 165 dal Mottetto "Exutate Jubilate"; Solista: Katia Ricciarelli; Violino Concertatore: Alessandro Perpich.

19.50

Il Presidente della Repubblica e la Signora Ciampi, dopo aver salutato gli artisti e preso congedo dalle Personalità presenti, lascia in auto il Duomo per fare ritorno alla Residenza prefettizia (cfr. corteo: vedi allegato «1», giovedì 13 gennaio, ore 10,00).

19.55

Il corteo presidenziale giunge in Residenza.

20.10

Pranzo privato. Pernottamento.