Il Portale storico della Presidenza della Repubblica

Pubblicato il 2 giugno 2018, il Portale storico della Presidenza della Repubblica rende progressivamente disponibile il patrimonio conservato dall'Archivio storico.
Archivi, documenti, fotografie, dati, percorsi tematici e risorse digitali trasmettono la memoria dei Capi dello Stato dell'Italia repubblicana; testimoniano in modo straordinariamente capillare le attività, gli interventi e i discorsi dei Presidenti della Repubblica nello svolgimento delle funzioni che la Costituzione assegna loro; testimoniano le attività dell'Amministrazione e dei suoi protagonisti, che operano a supporto della figura presidenziale; rappresentano il Paese che ne costituisce lo sfondo; raccontano le vicende del Palazzo del Quirinale, ieri palazzo dei papi e dei re, oggi sede della massima carica dello Stato repubblicano.

I numeri del Portale: 70.780 eventi, tra udienze, impegni pubblici e privati dei Presidenti; 1.729 visite in Italia e 570 viaggi all'estero; 16.269 pagine di diario digitalizzate; 255.574 immagini; 25.111 immagini che documentano la storia d'Italia dalla Monarchia alla Repubblica; 5.842 audiovisivi; 13.288 complessi archivistici; 6.865 discorsi e interventi; 5.325 atti firmati; 55.759 Provvedimenti di grazia; 542 comunicati della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1945 al 1950; 11.835 comunicati delle presidenze Ciampi e Napolitano; 59.402 comunicati di cui 22.680 indicizzati dalle presidenze Gronchi a Scalfaro; 300 volumi in Materiali e pubblicazioni per un totale di 50.000 pagine in formato digitale; 75 soggetti produttori e 516 strutture organizzative; 131 biografie di consiglieri e consulenti; 1.665.718 triple caricate sull'Endpoint (aggiornamento del 31 ottobre 2023)

Il Diario storico

 

sabato
23 novembre 1991

Intervento del Presidente della Repubblica a Savona per l'inaugurazione della Mostra permanente della collezione Pertini

8,30

Il Presidente della Repubblica, accompagnato dal Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, lascia in auto il Palazzo del Quirinale (Palazzina) per recarsi all'Aeroporto di Fiumicino (corteo privato: alleg. «A»).
Allegato «A»: corteo privato
Vettura del Cerimoniale
Dott. GORI, Cap. Vasc. SAITTO, Ten. Col. PECORARO;
Vettura presidenziale (con scorta ridotta di Corazzieri, in motocicletta)
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, Amb. BERLINGUER;
Vettura "A"
Prefetto MOSINO, Cons. MASALA;
Vettura "B"
Prof. VACIAGO, Min. Plen. ORTONA, Dott. GRELLA;
Vettura "C"
Dott. PRO, Addetto alla persona del Signor Presidente.

9,00

Il corteo presidenziale giunge all'Aeroporto di Fiumicino (Cerimoniale di Stato), dove è in precedenza convenuto il Presidente della Corte Costituzionale. Decollo dell'aereo presidenziale.

10,05

L'aereo presidenziale atterra all'Aeroporto "Cristoforo Colombo" di Genova, dove il Capo dello Stato viene ricevuto - in forma strettamente privata - dal Prefetto, dal Questore e dal Comandante del Gruppo Carabinieri di Genova, dal Presidente del Consorzio Autonomo del Porto di Genova e dal Direttore dell'Aeroporto. Il Presidente della Repubblica prende quindi posto in auto per recarsi - in forma strettamente privata - a Stella S. Giovanni (corteo strettamente privato: alleg. «B»). Subito dopo, il Presidente della Corte Costituzionale e gli altri componenti del Seguito presidenziale lasciano in auto l'Aeroporto "Cristoforo Colombo" di Genova per raggiungere direttamente Savona.
Allegato «B»: corteo strettamente privato
Vettura presidenziale (con scorta ridotta di Corazzieri, in motocicletta)
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, Amb. BERLINGUER;
Vettura "A"
Prefetto MOSINO, Addetto alla persona del Presidente della Repubblica.

10,50

Il corteo presidenziale giunge al Cimitero di Stella S. Giovanni. Disceso dalla vettura, il Presidente della Repubblica fa ingresso nel Cimitero e depone un mazzo di fiori sulla tomba del Presidente Sandro Pertini. Al termine, il Presidente della Repubblica prende posto in auto per recarsi a Savona (corteo strettamente privato: alleg. «B»).

11,05

Il corteo presidenziale giunge al Teatro Comunale "Gabriello Chiabrera" di Savona. Disceso dalla vettura, il Presidente della Repubblica viene accolto dal Sindaco di Savona ed accompagnato nell'atrio d'ingresso del Teatro, dove si trovano ad attenderlo i Presidenti della Camera dei Deputati, del Senato della Repubblica e della Corte Costituzionale, il Ministro del Turismo e dello Spettacolo, i Presidenti della Giunta e del Consiglio Regionale della Liguria ed il Prefetto di Savona. È presente la Signora Carla Pertini. Subito dopo, il Presidente della Repubblica, unitamente alle Personalità che erano a riceverlo, fa ingresso nella platea del Teatro - dove sono in precedenza convenuti i componenti del Seguito presidenziale - e prende posto nella poltrona centrale della prima fila.

11,10

Ha inizio la cerimonia inaugurale della Mostra permanente delle opere d'arte donate da Sandro Pertini al Comune di Savona:
- indirizzo di saluto del Sindaco di Savona, Sig. Armando Magliotto;
- discorso del Dott. Ottaviano Del Turco;
- presentazione della collezione da parte del Prof. Raffaele De Grada;
- discorso del Presidente della Repubblica.

12,05

Il Capo dello Stato lascia in auto il Teatro Comunale "Gabriello Chiabrera" per recarsi alla Fortezza del Priamar (corteo ufficiale: alleg. «C»).
Allegato «C»: corteo ufficiale
Vettura del Cerimoniale
Dott. GORI, Cap. Vasc. SAITTO, Ten. Col. PECORARO;
Vettura presidenziale (scortata da Corazzieri, in motocicletta)
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, Sindaco di Savona;
Vettura "1"
Presidente della Camera dei Deputati, Presidente del Senato della Repubblica, Cerimoniale;
Vettura "2"
Presidente della Corte Costituzionale, Ministro del Turismo e dello Spettacolo, Cerimoniale;
Vettura "2bis"
Eventuale altro membro del Governo, Signora PERTINI (*), Cerimoniale;
Vettura "3"
Presidente della Giunta Regionale della Liguria, Presidente del Consiglio Regionale della Liguria, Cerimoniale;
Vettura "4"
Commissario del Governo per la Regione Liguria, Prefetto di Savona, Prefetto MOSINO;
Vettura "A"
Amb. BERLINGUER, Cons. MASALA;
Vettura "B"
Prof. VACIAGO, Min. Plen. ORTONA, Dott. GRELLA;
Vettura "C"
Dott. PRO, Addetto alla persona del Signor Presidente.
(*) Solo nel percorso dal Teatro Chiabrera alla Fortezza del Priamar.

12,10

Il corteo presidenziale giunge nel Palazzo della Loggia della Fortezza del Priamar, dove il Capo dello Stato viene accolto dall'Assessore alla Cultura del Comune di Savona ed accompagnato - salendo con l'ascensore - nella Sale Ombrello, dove viene servito un rinfresco. Subito dopo, il Presidente della Repubblica si reca al piano superiore e visita, in forma privata, la mostra del pittore Nani Tedeschi. Nel frattempo, le altre Autorità raggiungono le Sale dove è allestita la Mostra permanente delle opere d'arte donate da Sandro Pertini al Comune di Savona, in attesa dell'arrivo del Presidente.

12,45

Il Presidente della Repubblica si reca, scendendo con l'ascensore, nelle Sale dell'esposizione, dove ha luogo la cerimonia di inaugurazione della Mostra. Subito dopo il Capo dello Stato, accompagnato dalle Personalità presenti, visita l'esposizione, che viene illustrata dal Direttore della Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente di Milano, Dott. Claudio Rizzi.

13,00

Il Capo dello Stato si congeda dalle Personalità presenti e lascia in auto il Palazzo della Loggia della Fortezza del Priamar (corteo ufficiale: alleg. «C»).

13,05

Il corteo presidenziale giunge alla Prefettura di Savona. Dopo le presentazioni degli invitati alla colazione, vengono serviti gli aperitivi.

13,15

Colazione ufficiale nel Palazzo del Governo. Dopo la colazione il Presidente della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica prendono congedo dal Presidente della Repubblica.

15,30

Incontro in una sala di rappresentanza della Prefettura, con una delegazione sindacale, finalizzato ai problemi economici della Valle Bormida (ACNA).

16,00

Conferenza stampa.

16,20

Incontro, in una sala di rappresentanza della Prefettura, con i componenti la Segreteria Nazionale dell'Associazione Nazionale dei Funzionari dell'Amministrazione Civile dell'Interno (ANFACI).

16,40

Il Presidente della Repubblica si trasferisce in auto all'Aeroporto "Cristoforo Colombo" di Genova.

17,20

Il corteo presidenziale giunge all'Aeroporto "Cristoforo Colombo" di Genova. Decollo dell'aereo presidenziale.

18,20

L'aereo presidenziale atterra all'Aeroporto di Roma-Fiumicino. Trasferimento in auto al Palazzo del Quirinale.

18,50

Il corteo presidenziale giunge al Palazzo del Quirinale.